Vai alla Home page

 

 

con il contributo di


Zenit - Consorzio Servizi Integrati

Consorzio Servizi Integrati


Habitare - Un gruppo...illuminato!

un gruppo...illuminato!

Celebrazione della Conferenza di Consenso


COMUNICATO DELLE ORGANIZZAZIONI PROMOTRICI DELLA CONFERENZA DI CONSENSO:
“BUONA PRATICA CLINICA NELLA RIABILITAZIONE OSPEDALIERA DELLE PERSONE CON GRAVI CEREBROLESIONI ACQUISITE”,

SIMFER Società Italiana di Medicina Fisica e Riabilitativa
FNATC Federazione Nazionale Associazioni Trauma Cranico

PRESENTAZIONE DEL PROGRAMMA

E’ stato definito il programma della celebrazione della Conferenza di Consenso, che avrà luogo a SALSOMAGGIORE TERME (PR), il 5 e 6 Novembre prossimi.
Scopo della Conferenza è di definire criteri di buona pratica e di fornire raccomandazioni utili per la presa in carico delle persone con esiti di gravi cerebrolesioni acquisite, al fine di migliorare l’appropriatezza e la omogeneità degli interventi
La preparazione dell’evento ha preso il via verso la metà del 2008; su iniziativa delle organizzazioni promotrici (SIMFER e FNATC), si è costituito il Comitato Promotore (coordinato da Antonio de Tanti e composto da Stefano Bargellesi, Paolo Fogar, Lucia Lucca, Paolo Moretti, Barbara Zaccaria) che ha a sua volta avviato la formazione di sette gruppi di approfondimento per la raccolta della documentazione preparatoria e la elaborazione di un documento tecnico da sottoporre alla giuria. Nel frattempo, è stato costituito il Comitato Tecnico Scientifico (coordinato da Alessandro Giustini con la segreteria di Paolo Boldrini), rappresentativo dei diversi soggetti e istituzioni coinvolti nella problematica, con il compito di salvaguardare la coerenza, trasparenza e imparzialità dell’evento, e di sviluppare iniziative di pubblicizzazione e diffusione nei rispettivi ambiti di attività .
E’ stata costituita la Giuria, composta di 18 membri, rappresentativi dei diversi soggetti (utenti, professionisti e programmatori sanitari) coinvolti nella tematica, designati sulla base delle competenze emerse dai curricula e dei loro ambiti di attività.
La celebrazione della Conferenza è supportata dal gruppo Santo Stefano Riabilitazione.

La SIMFER e la FNATC intendono sottolineare la valenza tecnico-professionale dell’evento, come sintesi conclusiva di un percorso che, partendo da una ampia e approfondita revisione delle principali fonti, permetta di arrivare a indicazioni e raccomandazioni autorevoli e basate sulle più recenti evidenze. La definizione del programma scientifico dei lavori, nel rispetto di questa indicazione generale, è stata affidata alla responsabilità del Comitato Promotore, così come sarà responsabilità del Comitato Tecnico Scientifico coinvolgere chi opera nell’ambito della gestione e della programmazione sanitaria e diffondere la conoscenza dei risultati stimolandone la applicazione pratica.

SIMFER e FNATC ritengono che sia altrettanto importante far sì che la Conferenza assuma un forte valore di comunicazione e promozione nei confronti dei decisori e dei programmatori nell’ambito delle politiche sanitarie, sollecitando la loro attenzione ad un tema di così grande attualità e con implicazioni sulla vita sociale, scolastica e lavorativa dei soggetti coinvolti.
E’ per questo motivo che, nel preparare il programma delle due giornate, si è scelto di invitare autorevoli rappresentanti delle istituzioni responsabili delle scelte di politica sanitaria, a livello nazionale e regionale.
Riteniamo che il coinvolgimento di tali soggetti istituzionali assuma un rilievo particolare, poiché dalla fine dello scorso anno è stato intrapreso dal Ministero della Salute un programma di approfondita rivisitazione dell’assetto normativo ed organizzativo delle attività di riabilitazione. Tale attività ha visto coinvolti i professionisti e le associazioni di utenti, in previsione dell’emanazione di un Documento di indirizzo che tenga conto della evoluzione scientifica e culturale degli ultimi anni.
Ci auguriamo che il nostro invito sia raccolto, nell’intenzione di stimolare azioni condivise ed efficaci per dare risposta ai bisogni di questa particolare categoria di pazienti e delle loro famiglie.

 

IL PRESIDENTE SIMFER IL PRESIDENTE FNATC
David Antonio Fletzer Paolo Fogar